Mining Cloud Bitcoin: Perché dovresti usare un servizio di cloud mining per l’estrazione di Bitcoin

Come minare Bitcoin con il cloud mining

Minare Bitcoin può essere un’impresa redditizia, ma richiede molto lavoro. È necessario avere l’hardware giusto e utilizzare il software giusto per avere successo.

Il mining da solo può essere difficile, ma il mining di bitcoin su cloud può essere ancora più impegnativo.

Tuttavia, ci sono alcuni vantaggi nell’usare un servizio di cloud mining. In questo post del blog, daremo un’occhiata ad alcuni dei pro e dei contro dell’utilizzo di un servizio di mining in cloud per Bitcoin.

Esploreremo anche alcuni dei servizi top di cloud mining disponibili oggi. Quindi, se sei interessato a saperne di più su questo argomento, continua a leggere!

Cos’è il cloud mining di Bitcoin e come funziona

Il mining di Bitcoin è il processo di verifica delle transazioni di Bitcoin e la loro aggiunta al libro mastro pubblico, noto come blockchain.

I minatori di bitcoin confermano queste transazioni risolvendo complessi problemi matematici, e sono ricompensati con BTC appena coniati per i loro sforzi.

Tuttavia, il mining di bitcoin è un processo che richiede molte risorse, e non è sempre redditizio per i singoli minatori partecipare.

È qui che entra in gioco il cloud mining di bitcoin. Piuttosto che utilizzare le proprie attrezzature di estrazione, i minatori di questa criptovaluta possono utilizzare la potenza di elaborazione dei centri dati remoti per fare il lavoro per loro. In cambio, pagano una piccola tassa agli operatori di questi centri dati.

Questo ha diversi vantaggi rispetto ai metodi di estrazione tradizionali. In primo luogo, è molto più efficiente dal punto di vista energetico, poiché non richiede hardware costoso o grandi quantità di elettricità.

In secondo luogo, è molto meno rischioso del mining tradizionale, poiché non c’è bisogno di investire in attrezzature costose o preoccuparsi del prezzo fluttuante del bitcoin.

Infine, fornisce un flusso costante di reddito per i minatori, anche quando il prezzo del bitcoin è abbastanza basso, che potrebbe avvenire prima dell’halving di Bitcoin.

Per tutte queste ragioni, minare in cloud bitcoin è diventato un modo popolare per i minatori di guadagnare ricompense per il loro lavoro.

Tuttavia, è importante notare che ci sono ancora rischi associati a questo tipo di operazione.

Per esempio, il fornitore di servizi potrebbe fallire, o il prezzo del Bitcoin potrebbe scendere bruscamente, influenzando la tua redditività.

Tuttavia, per coloro che sono interessati a guadagnare Bitcoin senza incorrere in significativi costi iniziali, il cloud mining potrebbe essere una valida opzione.

I pro e i contro dell’utilizzo di un servizio di cloud mining

Abbiamo capito che si tratta di un servizio che permette agli utenti di estrarre criptovalute senza dover gestire il proprio hardware.

Mentre questo può essere un modo conveniente per iniziare con il mining, ci sono alcuni rischi potenziali di cui essere consapevoli.

Prima di tutto, i servizi di cloud mining in genere fanno pagare tariffe elevate. Questo significa che potresti non essere in grado di generare molto profitto (se non nessuno) dall’utilizzo del loro servizio.

In secondo luogo, ci sono stati diversi casi di servizi di cloud mining che hanno chiuso improvvisamente, lasciando gli utenti senza soldi.

Infine, c’è sempre il rischio che l’operatore di un servizio di cloud mining possa gestire uno schema Ponzi.

Con tutto questo in mente, è importante fare la tua ricerca prima di scegliere un servizio di cloud mining.

Se decidi di usarne uno, assicurati di monitorare attentamente il tuo investimento per assicurarti di ottenere ciò per cui hai pagato.

Come scegliere il miglior servizio di cloud mining di Bitcoin

Con l’ascesa del bitcoin, c’è stato un corrispondente aumento del numero di aziende che offrono servizi di cloud mining di bitcoin. Tuttavia, con così tante opzioni tra cui scegliere, può essere difficile sapere quale servizio è giusto per te.

Ecco alcuni fattori da considerare quando si seleziona un servizio:

  • Costo: Assicurati di confrontare il costo dei diversi servizi prima di prendere una decisione. Vorrai trovare un servizio che sia accessibile e che fornisca un buon ritorno sull’investimento.
  • Reputazione: Assicurati di ricercare la reputazione di qualsiasi azienda con cui stai pensando di fare affari. Assicuratevi che abbiano un buon curriculum e che siano noti per fornire un servizio di qualità.
  • Posizione: La posizione delle operazioni minerarie dell’azienda può avere un impatto sulla redditività del tuo investimento. Generalmente, le aziende situate in aree con elettricità a basso costo e buona connettività internet saranno in grado di offrire contratti di estrazione più redditizi.

Prendendo in considerazione questi fattori, dovresti essere in grado di trovare un servizio che è giusto per te.

Migliori Cloud mining di Bitcoin recensiti

Ora che probabilmente sei convinto dei vantaggi offerti dal cloud mining, ti consiglio alcuni siti per minare bitcoin con un buon feedback da parte degli utenti. Non sono perfetti ma almeno offrono un’opportunità a chi la vuole senza rischiare troppo se le cose vanno male!

Ti anticipo che se questi siti non ti bastano, ti consiglio di dare un’occhiata alla classifica dei migliori siti mining su Criptomondo.it, hanno fatto un lavoro egregio recensendo le ultime novità presenti online, quindi non perderti la loro classifica.

Recensione BeMine

Bemine cloud mining BTC

La prima piattaforma di cloud mining che propongo è BeMine, che si può usare via browser, quindi sul web e anche da dispositivi Android (ma non iOS). Non è la più popolare delle piattaforme ma soddisfa sufficientemente i parametri di solidità, serietà e redenzione.

Risale al 2018 e ha sede tra Russia, Siberia e Kazakistan. Ciò che la rende interessante è la possibilità di fare acquisti che comportano basse spese e questo può essere paragonato a un test. Permette di estrarre Bitcoin e consente prelievi a partire da 0,005 BTC.

L’interfaccia è abbastanza intuitiva anche se in inglese è ancora un po’ caotica. Nel complesso sembra una buona piattaforma su cui iniziare la nostra avventura nel mining di Bitcoin nel cloud.

Recensione StormGain

StormGain è una piattaforma interessante che fornisce anche un account di prova. Oltre al cloud mining permette anche il trading di criptovalute e fornisce anche un servizio di portafoglio virtuale.

Oltre ad essere utilizzabile sul web fornisce ai suoi utenti un’app per Android e iOS. La questione del mining sembra un po’ controversa: è nato come piattaforma per l’acquisto, la vendita e lo scambio di crypto e, successivamente, si è espanso nel campo del mining.

Il servizio di supporto è garantito dalla pagina dedicata del sito e anche attraverso un apposito canale Telegram.

Ogni domanda viene solitamente risolta entro 48 ore, mentre se si desidera ritirare i profitti delle proprie attività di trading, il denaro viene accreditato entro 72 ore.

Stormgain mining Crypto

Le commissioni sono pari al 10% dei profitti ottenuti, una questione delicata che bisogna valutare di volta in volta. In ogni caso, ti auguro di pagare commissioni consistenti, significherebbe che hai fatto profitti davvero succosi.

La piattaforma Stormgain permette di estrarre nel cloud solo Bitcoin. Mi sembra una scelta piuttosto limitante rispetto a quanto offerto da altri siti.

FAQ su mining online Bitcoin

Se stai pensando di entrare nel mining di Bitcoin, potresti aver incontrato il termine “cloud mining” Ma cos’è il cloud mining, ed è una buona opzione per te? Ecco una rapida FAQ per aiutarti ad iniziare.

Cos’è il cloud mining?

In termini semplici, il cloud mining è un modo per estrarre Bitcoin senza dover utilizzare il proprio hardware. Invece di investire in costosi minatori ASIC, si affitta o si acquista potenza di hashing da un fornitore di cloud mining. Questo ti permette di iniziare a minare immediatamente, senza dover passare attraverso il fastidio e la spesa di impostare il proprio impianto di mining.

Il cloud mining è redditizio?

Questo dipende da una serie di fattori, tra cui il prezzo del Bitcoin, la difficoltà della blockchain di destinazione e le tariffe applicate dal fornitore di cloud mining. In generale, tuttavia, può essere abbastanza redditizio se fatto con attenzione.

Quali sono i rischi del cloud mining?

Ci sono alcuni rischi di cui essere consapevoli quando si considera il cloud mining. Prima di tutto, dal momento che non stai usando il tuo hardware, ti stai affidando al fornitore per mantenere le sue attrezzature in funzione correttamente e per pagarti prontamente per ogni hash che generi. In secondo luogo, il prezzo del Bitcoin può fluttuare abbastanza, e questo può intaccare i vostri profitti. Infine, alcuni fornitori possono cercare di truffarti, quindi è importante fare le tue ricerche prima di scegliere un fornitore.

Come faccio a scegliere un fornitore di cloud mining?

Ci sono alcune cose da cercare quando si sceglie un provider di cloud mining. Prima di tutto, assicurati che il provider sia rispettabile e che sia stato in attività per un po’ di tempo. In secondo luogo, controllate quanto pagherete di tasse. In terzo luogo, assicurati che il fornitore abbia una buona storia di pagamenti tempestivi ai suoi clienti. Infine, fai qualche ricerca sull’attrezzatura del fornitore per assicurarti che sia all’altezza.

Come posso iniziare con il cloud mining?

Se hai deciso che vuoi diventare un cloud miners, il primo passo è scegliere un fornitore. Una volta fatto questo, puoi semplicemente creare un account e iniziare a fare mining!

Mining Cloud Bitcoin: Perché dovresti usare un servizio di cloud mining per l’estrazione di Bitcoin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su